BUBBLE-EYE

 

Origine:
Cina, probabilmente 1908.
Derivazione:
Incroci selettivi forse da Celestial, da cui ha ereditato probabilmente anche la mancanza di pinna dorsale.
Caratteristiche:
Occhi sporgenti e iride rivolta verso l'alto, ma con presenza di sacche di fluido nella parte inferiore. Come il Demekin ed il Celestial, negli avannotti gli occhi sono posizionati normalmente ma dopo qualche mese cominciano ad estroflettersi e le sacche a gonfiarsi. La qualità dell'acqua contribuisce molto alla bellezza della specie. Un'alta concentrazione di No3 può infatti rendere opaco il fluido, svalutando l'animale.
Variazioni:
Le variazioni di colore riconosciute ad oggi, sono l'intera gamma dei Metallic e del Calico. Esiste inoltre una variazione famosa, chiamata Hama-Tou, con sacche meno sviluppate sotto agli occhi e testa con Wen, che fa assomigliare il pesce ad un rospo, da cui il nome.
ATTENZIONE:
Questo pesce non va assolutamente pescato con retini ma con le mani (meglio se indossando guanti) per evitare di danneggiare gli occhi. La tecnica giusta per la manipolazione del pesce è utilizzare le mani a conca e sostenerlo gentilmente senza assolutamente stringerlo. Dovrebbe inoltre venire ospitato in vasche larghe ma non troppo profonde in compagnia solo di altri Bubble-eye o Celestial o Demekin, per evitare che pesci più agili e aggressivi possano limitarlo nell'assunzione del cibo o ferire i suoi occhi.

 

Bubble-eye
immagine di Fish2U.com