CELESTIAL

 

Origine:
Cina, (probabilmente) 1870.
Derivazione:
Incroci selettivi probabilmente da Demekin, forse con geni del Ranchu (illustrato più avanti), ma la mancanza di pinna dorsale potrebbe essere anche derivare da una combinazione genetica casuale.
Caratteristiche:
Occhi Sferoidi sporgenti ma, a differenza del Demekin, l'iride è orientata verso l'altro. La schiena è gentilmente incurvata e il corpo è mediamente profondo. Come nel Demekin e nel Bubble-eye, negli avannotti gli occhi sono posizionati normalmente ma dopo qualche mese cominciano ad estroflettersi.
Variazioni:
Generalmente è presente l'intera gamma dei colori Metallic ma ultimamente si stanno cercando di fissare i caratteri del Nacrous ed del Sarassa.
ATTENZIONE:
Questo pesce non va assolutamente pescato con retini ma con le mani (meglio se indossando guanti) per evitare di danneggiare gli occhi. La tecnica giusta per la manipolazione del pesce è utilizzare le mani a conca e sostenerlo gentilmente senza assolutamente stringerlo. Dovrebbe inoltre venire ospitato in vasche larghe ma non troppo profonde in compagnia solo di altri Celestial o Demekin o Bubble-eye, per evitare che pesci più agili e aggressivi possano limitarlo nell'assunzione del cibo o ferire i suoi occhi.

 


 

Celestial
Foto di Patrizia "Blue" Spinelli