JIKIN

 

Origine:
Giappone, area di Nagoya.
Altri nomi:
Kujyakuwo (Coda di Pavone), Rokurin, Shachi, Butterfly Goldfish.
Derivazioni:
Forse derivante dal Wakin, ma molti studiosi non concordano (ed effettivamente alcune caratteristiche sono diverse). Caratteristiche:
La coda è corta con lobi delle stesse misure, divisa in due parti ben distinte dalle quattro punte ben disegnate che, viste dal retro, formano una X perfetta.
Variazioni:
La forma standard prevede una colorazione argento nel corpo con labbra e pinne rosse, ma da alcuni anni è stata prodotta una forma molto appariscente, con pinne e testa rosse e corpo bianco azzurro-indaco e contaminazioni Nacreous, chiamato Edo-Jikin.

 

 

Jikin
immagine di Gary, Goldfish Soc. of America